Zhangqiu Cittadella Italiana, la prima proposta del progetto

da CinItaly's Team
Visite: 238

INFO CINITALY  08 Aprile 2018

Fin dalla prima visita della delegazione di Jinan in Italia, è stato rappresentato alle diverse organizzazioni italiane, sia istituzionali che imprenditoriali, il progetto del  Distretto di Zhangqiu: il “Sino-Italian Research and Industrial Park”, da noi abbreviato in “Italian Citadel”.

L’obiettivo del futuro parco industriale di Jinan è essere il principale polo “attrattivo” delle imprese e dei Centri di ricerca e di educazione cinesi e stranieri, nello Shandong. Il comune e sfidante obiettivo del governo di Jinan e di CinItaly è creare una politica di collaborazione e cooperazione “win-win” tra Italia e Cina. Il progetto di massima (ben 152 slides) è stato presentato il  9 aprile al governatore Mr Han e alla commissione di funzionari responsabili a vario titolo del progetto, nella sala riunioni governativa.

 

Relatore del progetto è stato il brillante architetto dello Studio RojArchitects di Pechino, che ha perfettamente interpretato le linee guida che CinItaly aveva trasmesso al prestigioso studio di architettura di Pechino (professionisti che operano da oltre vent’anni in Cina).
Il governatore di Zhangqiu, ha apprezzato il lavoro svolto e condiviso l’idea progettuale che vede la futura “Cittadella” come modello di economie sostenibili (ricerca, impresa ed educazione) e di qualità di vita nel suo complesso. Nel progetto è prevista l’integrazione di tecnologie “verdi”: dal riutilizzo dell’acqua piovana, al trattamento dell’aria (indoor e outdoor), da soluzioni smart di energia rinnovabile alle innovative pratiche di gestione dei rifiuti urbani.

 

L’area che prenderà il nome di “Italian Citadel”avrà una superfice di circa 73 Ha, e sorgerà sulla direttrice che unisce Jinan al porto di Qingdao. L’aeroporto internazionale sorge a pochi chilometri di distanza e il nuovo ramo di metropolitana (M3) è previsto che transiti accanto ad essa, con una fermata dedicata (previsione 2021).

Il Sino-Italian Research and Industrial Park, nasce allo scopo di condividere servizi e luoghi alle diverse componenti che renderanno vivo il parco: i laboratori di ricerca dedicati alle diverse discipline, aule didattiche, uffici, ristoranti e caffetterie, daily hospital, residenze per docenti e giovani imprenditori, teatro, shopping mall, solo per elencarne alcuni.

     

   

Leave your comments

Comments

  • No comments found